risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Condividere

    marines89

    Messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 10.08.13
    Età : 18
    Località : oguh

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da marines89 il Mer Feb 26, 2014 1:15 pm

    non aggiungo altro, c'è tutto nell'articolo di massimo clarke che è stato postato da te stesso roberto, leggetelo bene
    avatar
    Specialista

    Messaggi : 461
    Data d'iscrizione : 10.07.12
    Età : 38
    Località : Cavriol

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Specialista il Mer Feb 26, 2014 1:25 pm

    Grande Roby!!!
    avatar
    RobyTnT

    Messaggi : 1982
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 44
    Località : Verona

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da RobyTnT il Mar Mar 11, 2014 12:42 pm

    Riporto quello che ho scritto su FB

    e inutile che lo continui a dire Tommaso Giovanni Iarrera, certa gente continuerà a dire puttanate su queste modifiche,a dire che non servano,che basta una buona mappa,che costano tanto ecc............ ma loro non hanno mai fatto un video dove fanno vedere a che temperatura sono riusciti a portare le loro TnT. Sono bravi solo a parole,i fatti stanno a ZERO!!!!!!!! E se non fossero utili,queste modifiche,perché Maniac Motors ci ha copiato:Ventole maggiorate,radiatori maggiorati ecc...........

    Non so se piangere o ridere,leggendo certi commenti sull'altro forum,dove affermano che basti una buona mappa e il problema e risolto...........mi domando perché la Benelli non lo abbia fatto,se bastava cosi poco!

    Scusate per lo sfogo,ma ne ho le palle piene di leggere stronzate sulle mie modifiche,da parte di gente che sa solo parlare,senza mai mostrare dei risultati. A casa mia si chiama INVIDIA!!!!!

    Con le solo ventole maggiorate che costano 450€, si risolve definitivamente il problema del surriscaldamento della TnT,e chi dice il contrario,chiedete delle prove,non accontentatevi delle parole,i fatti valgono piu di 1000 parole.
    Con le nuove ventole la temperatura si aggira tra i 91 e 97 gradi,mentre con le ventole originale si aggira tra 101 e i 107 gradi. In piu si ha la possibilita di fare un CO Normale con risultati di minor consumo di benzina e prestazioni migliori!

    Con questo ritengo chiusa la discussione,da parte mia,adesso dite pure quello che volete sulle mie modifiche!!!!!!!!!!!

    marines89

    Messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 10.08.13
    Età : 18
    Località : oguh

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da marines89 il Mar Mar 11, 2014 1:04 pm

    RobyTnT ha scritto:Riporto quello che ho scritto su FB

    e inutile che lo continui a dire Tommaso Giovanni Iarrera, certa gente continuerà a dire puttanate su queste modifiche,a dire che non servano,che basta una buona mappa,che costano tanto ecc............ ma loro non hanno mai fatto un video dove fanno vedere a che temperatura sono riusciti a portare le loro TnT. Sono bravi solo a parole,i fatti stanno a ZERO!!!!!!!! E se non fossero utili,queste modifiche,perché Maniac Motors ci ha copiato:Ventole maggiorate,radiatori maggiorati ecc...........

    Non so se piangere o ridere,leggendo certi commenti sull'altro forum,dove affermano che basti una buona mappa e il problema e risolto...........mi domando perché la Benelli non lo abbia fatto,se bastava cosi poco!

    Scusate per lo sfogo,ma ne ho le palle piene di leggere stronzate sulle mie modifiche,da parte di gente che sa solo parlare,senza mai mostrare dei risultati. A casa mia si chiama INVIDIA!!!!!

    Con le solo ventole maggiorate che costano 450€, si risolve definitivamente il problema del surriscaldamento della TnT,e chi dice il contrario,chiedete delle prove,non accontentatevi delle parole,i fatti valgono piu di 1000 parole.
    Con le nuove ventole la temperatura si aggira tra i 91 e 97 gradi,mentre con le ventole originale si aggira tra 101 e i 107 gradi. In piu si ha la possibilita di fare un CO Normale con risultati di minor consumo di benzina e prestazioni migliori!

    Con questo ritengo chiusa la discussione,da parte mia,adesso dite pure quello che volete sulle mie modifiche!!!!!!!!!!!



    senti un pò, se devi dirmi qualcosa direttamente basta che mi scrivi.
    non ho mai messo in dubbio che l'upgrade funzioni e siete liberissimi di spendere quanto vi pare e piace sulle vostre moto, a me non fa ne caldo ne freddo se spendete 450€ per un paio di ventole radiatore nuove, potete spenderne anche 2000€.
    Per la mia esperienza (e dico solo sulla mia moto) continuando ad aggiustare la mappa di fino sto ottenendo continui milgioramenti. Ho tolto palette airbox, valvola allo scarico, restrittori e nonostante il terminale HPE sono riuscito a fare i 17km/lt a 115km/h fissi in autostrada con una temperatura di esercizio costantemente minore rispetto alle condizioni originali della moto, e se permetti ho anche 32.000km di guida alle spalle con questa moto.

    Non è invidia, fidati, perchè sei libero e siete liberi di avere tutte le vostre convinzioni a riguardo, ognuno ha la sua, io ho la mia che si sta basando su 6 anni di studi specifici.

    Fate quello che vi pare con le vostre moto e con i vostri soldi, di sicuro non sono io a dirvi cosa dovete fare e di sicuro non sono io a scoraggiare i vostri acquirenti per le pompe, i radiatori e le ventole. Volevate un parere tecnico? Ve l'ho dato. Se non vi sta bene starò zitto e continuerò per la mia strada
    avatar
    RobyTnT

    Messaggi : 1982
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 44
    Località : Verona

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da RobyTnT il Mar Mar 11, 2014 1:22 pm

    Ho letto bene quello che è stato scritto sull'altro forum,e lo ritengo di cattivo gusto.
    Voi mettete in dubbio ciò che io ho fatto,in questo modo mettete in dubbio l'esperienza dei meccanici preparatori e motoristi che mi hanno appoggiato,gente con le PALLE,con anni di esperienza e questo non lo posso accettare.
    Posso accettare che non piacciano,che costano troppo,ma non posso piu accettare che non servano!
    Voglio vedere ,quando la Benelli copierà le mie modifiche, che cosa direte!
    E come dici tu,tu hai la TreK,no la TnT!

    marines89

    Messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 10.08.13
    Età : 18
    Località : oguh

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da marines89 il Mar Mar 11, 2014 1:30 pm

    RobyTnT ha scritto:Ho letto bene quello che è stato scritto sull'altro forum,e lo ritengo di cattivo gusto.
    Voi mettete in dubbio cio che io ho fatto,in questo modo mettete in dubbio l'esperienza dei meccanici preparatori e motoristi che mi hanno appoggiato,gente con le PALLe,con anni di esperienza e questo non lo posso accettare.
    Posso accettare che non piacciano,che costano troppo,ma non posso piu accettare che non servano!
    Voglio vedere ,quando la Benelli copiera le mie modifiche, che cosa direte!


    ma chi le mette in dubbio, è logico che sposti più acqua con la pompa maggiorata il motore è più freddo, metti radiatori più grandi il motore è più freddo, metti ventole che muovono più aria il motore è più freddo.
    ma chi caz.zo ti mette in dubbio ste cose, e sopratutto chi mette in dubbio la competenza dei meccanici e dei preparatori che hai consultato.
    Io mi sono limitato a riportare quello che ho imparato nei miei studi, punto e basta. A dirla tutta sei tu che mi hai attaccato dicendo che dico caz.zate, se non ti sta bene liberissimo, pensa e fai quello che vuoi.

    Se poi benelli ti copia le modifiche te la devi prendere con loro, anzi, fai una cosa, vai a depositare all'ufficio brevetti la tua "invenzione" visto che vuoi l'esclusiva, sia mai che qualcuno ti copi.
    avatar
    RobyTnT

    Messaggi : 1982
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 44
    Località : Verona

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da RobyTnT il Mar Mar 11, 2014 2:01 pm

    Io non voglio l'esclusiva,e non lo ho fatto per fare i soldi,pretendo solo rispetto per ciò che ho fatto e per i risultati che ho ottenuto!!!
    Anni fa mi sono dato un'obiettivo,ridurre la temperatura della mia TnT,e con molti sacrifici e rinunce, c'è lo fatta!!
    Sarebbe bello vedere,ogni tanto,i risultati che si ha ottenuto con le proprie modifiche,non solo le parole!
    Sai Lorenzo,mi sono rotto di sentire che basta un CO fatto bene è il problema del troppo caldo e risolto.
    Vuol dire che tutti i meccanici,come Luciano Cavedon,Aureliano Uno moto,RobbyMoto  ecc....... non sanno fare un -pipino-!
    La TnT scalda troppo e questo e un dato di fatto,ed è per questo che fanno il CO grasso,per raffreddare il motore!!!!!!
    Tu hai un a TreK,che è un'altra cosa rispetto la TnT,meno cavalli,meno compressione,raffreddamento frontale ecc..... per questo non puoi essere obbiettivo sulla TnT!

    Per quanto riguarda il discorso più benzina = motore più freddo,mentre tu dici che non è cosi,perché non lo dici sull'altro Forum,sono curioso a vedere quello che ti dirà " Rionero"

    PS: amici come prima  Wink

    marines89

    Messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 10.08.13
    Età : 18
    Località : oguh

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da marines89 il Mar Mar 11, 2014 2:10 pm

    RobyTnT ha scritto:Io non voglio l'esclusiva,e non lo ho fatto per fare i soldi,pretendo solo rispetto per ciò che ho fatto e per i risultati che ho ottenuto!!!
    Anni fa mi sono dato un'obiettivo,ridurre la temperatura della mia TnT,e con molti sacrifici e rinunce, c'è lo fatta!!
    Sarebbe bello vedere,ogni tanto,i risultati che si ha ottenuto con le proprie modifiche,non solo le parole!
    Sai Lorenzo,mi sono rotto di sentire che basta un CO fatto bene è il problema del troppo caldo e risolto.
    Vuol dire che tutti i meccanici,come Luciano Cavedon,Aureliano Uno moto,RobbyMoto  ecc....... non sanno fare un -pipino-!
    La TnT scalda troppo e questo e un dato di fatto,ed è per questo che fanno il CO grasso,per raffreddare il motore!!!!!!
    Tu hai un a TreK,che è un'altra cosa rispetto la TnT,meno cavalli,meno compressione,raffreddamento frontale ecc..... per questo non puoi essere obbiettivo sulla TnT!

    Per quanto riguarda il discorso più benzina = motore più freddo,mentre tu dici che non è cosi,perché non lo dici sull'altro Forum,sono curioso a vedere quello che ti dirà " IL GRANDE RIONERO"

    PS: amici come prima  Wink 


    roberto, quante volte l'ho detto e ripetuto che io posso fornire solo i dati relativi alla mia trek (e anche a quella di altri benellisti che mi hanno richiesto un'aggiustata alle mappe). lo so benissimo che la tnt è diversa dalla trek e se ne avessi una ci starei smanettando esattamente come stai facendo tu.
    Di sicuro non ho mai detto e non metto in dubbio la competenza dei meccanici che hai consultato. Hai fatto benissimo a porti un'obiettivo e impegnarti per raggiungerlo (anche io ne ho uno e appena avrò i soldi cercherò di perseguirlo) e sono davvero contento che tu l'abbia raggiunto e spero che finalmente potrai goderti la moto per migliaia di chilometri così come ho fatto io (e che continuerò a fare).

    Per il fatto della benzina beh, te lo posso dimostrare a calcoli e tutti sanno che la matematica non è un'opinione e che non si discute: forse quello che non sai è che smagrire non significa solamente abbassare la quantità di combustibile iniettato, ma anche modificare l'anticipo; se abbassi la quantità di benzina ma l'anticipo rimane uguale è logico che il motore scalda di più, aumenti la possibilità di detonare che comporta un'aumento della temperatura e se permetti sulla detonazione ne so abbastanza (ci sto facendo la tesi dell'univsersità).

    Siccome alla fine della fiera il conto si fa dal benzinaio (visto che le moto vanno a benzina) questo è l'unico parametro che  bisognerebbe guardare per fare un confronto.
    avatar
    RobyTnT

    Messaggi : 1982
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 44
    Località : Verona

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da RobyTnT il Mar Mar 11, 2014 2:11 pm

    Ricordati che i km  percorsi non centra nulla con il fatto di conoscere la moto.
    Io non ho km,ma anni fa, sono stato il primo a scoprire che l'antisaltellamento a secco,dopo circa 1000 km si disattiva,e che la cover in carbonio che copre i pacco dischi fa surriscaldare i dischi, mentre altri,come Rionero diceva che mi sbagliavo.
    Alla fine ho avuto ragione io ,e lui torto,con il risultato che i suoi dischi frizione si sono storti,ma queste cose di la non si dicono!!!


    E per questo che m'incazzo,nel vedere boicottare delle ottime modifiche!!!!


    Ultima modifica di RobyTnT il Mer Mar 12, 2014 1:09 am, modificato 1 volta

    marines89

    Messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 10.08.13
    Età : 18
    Località : oguh

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da marines89 il Mar Mar 11, 2014 2:48 pm

    RobyTnT ha scritto:Ricordati che i km  percorsi non centra nulla con il fatto di conoscere la moto.
    Io non ho km,ma anni fa, sono stato il primo a scoprire che l'antisaltellamento a secco,dopo circa 1000 km si disattiva,e che la cover in carbonio che copre i pacco dischi fa surriscaldare i dischi, mentre altri,come Rionero diceva che mi sbagliavo.
    Alla fine ho avuto ragione ,e lui torto,con il risultato che i suoi dischi si sono storti,ma queste cose di la non si dicono!!!
    E per questo che m'incazzo nel vedere boicottare delle ottime modifiche!


    quello che è successo tra te e rio non mi interessa come già ti dicevo, a me interessa la moto, la passione che ci lega tutti a questo marchio, punto e basta.
    Ribadisco, ognuno è libero di fare quello che vuole sulla propria moto spendendo le cifre che desidera e soprattutto ognuno è libero di pensarla come gli pare e piace, non si può imporre il proprio pensiero agli altri.

    Spero che la questione si chiuda qui roberto
    avatar
    corgan

    Messaggi : 183
    Data d'iscrizione : 23.06.12
    Età : 36
    Località : Soverato (Cz)

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da corgan il Mar Mar 11, 2014 4:05 pm

    Qui in effetti bisognerebbe sapere su che temperature di esercizio son stati progettati sti motori, non è affatto detto ke abbassando la temperatura il motore migliora. Questo sta anche nel fatto che l'accensione delle ventole è tarata superiore ai 100°(nn ricordo esattamente), chi meglio dei progettisti sa a che temperatura devono accendersi...!?
    Detto questo la questione evidente è che le ventole maggiorate e tutto l'ambaradam aiuta a far tornare prima alla temperatura ideale d'esercizio, evitando surriscaldamenti, ma starei attento a farle accendere e far girare il motore più freddo di quanto è stato impostato sulle mappe originali, cosa che da quanto ho visto in alcuni video e tabelle è stato fatto.
    avatar
    RobyTnT

    Messaggi : 1982
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 44
    Località : Verona

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da RobyTnT il Mar Mar 11, 2014 11:40 pm

    marines89 ha scritto:
    RobyTnT ha scritto:Ricordati che i km  percorsi non centra nulla con il fatto di conoscere la moto.
    Io non ho km,ma anni fa, sono stato il primo a scoprire che l'antisaltellamento a secco,dopo circa 1000 km si disattiva,e che la cover in carbonio che copre i pacco dischi fa surriscaldare i dischi, mentre altri,come Rionero diceva che mi sbagliavo.
    Alla fine ho avuto ragione ,e lui torto,con il risultato che i suoi dischi si sono storti,ma queste cose di la non si dicono!!!
    E per questo che m'incazzo nel vedere boicottare delle ottime modifiche!


    quello che è successo tra te e rio non mi interessa come già ti dicevo, a me interessa la moto, la passione che ci lega tutti a questo marchio, punto e basta.
    Ribadisco, ognuno è libero di fare quello che vuole sulla propria moto spendendo le cifre che desidera e soprattutto ognuno è libero di pensarla come gli pare e piace, non si può imporre il proprio pensiero agli altri.

    Spero che la questione si chiuda qui roberto

    Il mio sfogo e dato da tutte le puttanate e menzoni che sono state scritte sull'altro forum,e visto che non posso difendermi lo faccio qua,dove tutti sono liberi di fare  e dire quello che vogliono,con la consapevoleza di assumere le proprie responsabilita.
    Ho letto affermazioni,fatte da Rionero,che affermava che i miei radiatori maggiorati non funzionavano,ho letto stronzate di ogni genere sulla pompa,sulle ventole e non ho mai risposta,ma oggio ho detto basta.





    Tutti sono bravi a dire queste cose,visto il mio risultato.
    Chiedo solo onesta e coerenza su quello che si dice,tutto qua!


    corgan ha scritto:Qui in effetti bisognerebbe sapere su che temperature di esercizio son stati progettati sti motori, non è affatto detto ke abbassando la temperatura il motore migliora. Questo sta anche nel fatto che l'accensione delle ventole è tarata superiore ai 100°(nn ricordo esattamente), chi meglio dei progettisti sa a che temperatura devono accendersi...!?
    Detto questo la questione evidente è che le ventole maggiorate e tutto l'ambaradam aiuta a far tornare prima alla temperatura ideale d'esercizio, evitando surriscaldamenti, ma starei attento a farle accendere e far girare il motore più freddo di quanto è stato impostato sulle mappe originali, cosa che da quanto ho visto in alcuni video e tabelle è stato fatto.  

    Ciao Pierluigi,tu vuoi che ti dico il perche la Benelli ha fatto cosi,e perche non ha mai risolto il problema?
    Credo perche non voglia investire altri soldi su un progetto che considerano morto!
    Le ventole si accendono a 103 gradi,ma prima che arrivi il liquido freddo,la temperatura arriva a 107 gradi,usandola normalmente.
    Hanno messo l'accensione delle ventole a 103 gradi,perche se la fai accendere prima,100 gradi,le ventole non si spengono piu,anzi vedrai che la temperatura,dopo un po,inizia a salire!
    Per quanto riguarda a che temperatura il motore e stato progettato,a me una cosa fa pensare:
    Tratto dal manuale officine





    Cosa vuol dire questo,secondo me,che sopra i 90 gradi il motore non deve arrivare,per molti motivi,il principale è la dilatazione e la resistenza dei materiali a quelle temperature,determinando la durate di vita di un motore.
    Secondariamente,che sopra a tale temperatura,si perde potenza in cavalli!!!!!!!
    avatar
    RobyTnT

    Messaggi : 1982
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 44
    Località : Verona

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da RobyTnT il Mer Mar 12, 2014 12:57 am

    Un'ultima cosa Lorenzo,per quanto riguarda l'affermazione che hai fatto oggi su l'altro forum,che poi sei stato subito appoggiato dall'ignorante e falso di Rionero,il quale e bravo solo a fare la vittima e a prendere per il ++++ tutti voi.

    vedi ad esempio
    Giolly92 che col Cafè Racer ha detto che a lui le ventole si accendono quando si ferma nel box, lui abita in
    una zona dove non ci sono code e semafori, perciò la moto è sempre in movimento e si raffredda
    costantemente.


    Lo sai dove abita Giuliano?
    Hai mai provato la sua moto,prima di affermare queste cose?
    Lo sai che la sua moto non supera i 200 kh!!!!!
    Prima di dire che tale moto non ha problemi,bisoignerebbe almeno testarla,per correttezza!!!

    Alla fine mi hai dato ragione Lorenzo,sul fatto piu benzian = motore piu freddo



    Bene,detto questo,per me la discussione puo essere chiusa  Wink 
    E che ognuno di noi facca cio che vuole con le proprie Benelli  Wink

    avatar
    Tommy1130

    Messaggi : 293
    Data d'iscrizione : 05.04.13
    Età : 41
    Località : Milazzo

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Tommy1130 il Mer Mar 12, 2014 3:42 am

    UNA COSA VORREI FOSSE CHIARA PER TUTTI ED A TUTTI!!!!

    Io e Roby abbiamo speso denaro, testato e sperimentato sulle nostre moto solo ed eclusivamente per migliorare e risolvere delle problematiche vere e reali come quella dell'alta temperature. Ed ai voglia a battere i piedi e scrivere minchiate il problema è vero ed esiste, le temperature indicate sui cruscotti delle TNT/Tornado/Trek sono FALSE e qualsiasi persona può verificarlo da solo.

    Quindi, per me e Roby è stata una soddisfazione personale e non come assirisce qualche IMBECILLE che noi vogliamo vendere i RIMASUGLI che ci sono rimasti in garage. Forse è solo pura invidia visto che latri pensavano a radiatori frontali, pompe maggiorate o modifiche da gokart ma purtroppo chiacchere tante ma fatti pochi.

    Ovviamente, tutti i componenti che abbimo realizzato sono stati fatti su misura per noi seguendo le nostre specifiche, quindi non essendo pezzi in serie i fornitori ci hanno chiesto delle quantità minime ed ecco perchè, come in ogni buon forum che si rispetti, abbiamo detto a tutti che se qualcuno era interessato potevamo acconttentarlo. Quindi visto che adesso il segreto è stato svelato, qualsiasi persona può cimentarsi a farsi le modifiche nel suo garage oppure se vuole una mano lo possiamo ancora aiutare.

    Quindi, il notro problema è solamente che non riusciamo a capire come mai, qualche personaggio si ostina ad affermare che il problema non esiste...ma dopo asseriscono che con mappe magiche, regolazioni del CO con il cirtuito da 1000 valvole....il problema sparisce....MA ALLORA STO PROBLEMA ESISTE O NO???

    Per chi a voglia di fare solo chiacchera, fate dei test REALI e postate dati e viedo o tutto quello che volete, ma fateci vedere i RISULTATI perchè ad oggi...DICO A VOI CIARLATANI...non avete dimostarto NULLA!!!!!!!....avete riempito i forum di stronzate e confuse la gente che magari ha bisogno di capire.

    marines89

    Messaggi : 193
    Data d'iscrizione : 10.08.13
    Età : 18
    Località : oguh

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da marines89 il Mer Mar 12, 2014 6:52 am

    tommy quante volte ve l'ho detto ripetuto e straripetuto che tutto quello che mi passa per la testa sono idee che non posso testare ne tanto meno verificare perchè non ho soldi da investire. Le mie idee e tutto quello che dico che scrivo qua e là si basano sulle nozioni che ho imparato durante gli studi e siccome SONO UN'INGEGNERE, pensi che non lo sappia che servono i test e i risultati per poter confermare le ipotesi????? pensi che sia così cretino da non saperlo????
    io ho dato un parere a te e roby e a chiunque me l'avesse chiesto se non vi piace andate dagli altri, non mi offendo, e fra l'altro non ho mai ritrattato su niente che io abbia detto, perciò rileggetevi bene ogni singola parola che ho scritto in questo e in quell'altro forum e vederete che salterà fuori la teoria motoristica che conoscono anche i vostri preziosissimi meccanici.

    Vuoi un dato? io faccio i 17km/lt con la mia trek, e significa che consumo meno energia di voi, questo dato si basa su 32.000km di test e almeno un centinaio di mappature provate, voi avete fatto 32.000km di test? pensi che anche questo valga qualcosa? o i 32.000km di benzina che ho PAGATO non vogliano dire niente

    IO PER ORA MI GODO LA MOTO, ESTATE, INVERNO, CALDO O FREDDO CHE SIA, LA CONOSCO, SO COSA PUò FARE, SO DOVE LA DEVO PORTARE E SO COME TRATTARLA PER FARLA ANDARE AL MEGLIO.

    Vi invito a fare lo stesso perchè evidentemente vi siete dimenticati quant'è bello macinare chilometri sui passi d'italia e del mondo.

    E con questo ho chiuso
    avatar
    Mabo1130

    Messaggi : 1212
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Età : 42
    Località : San Floriano - Valpolicella (VR)

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Mabo1130 il Mer Mar 12, 2014 10:25 am

    Una cosa che alla fine però tu stesso marines non hai evidenziato e che non è certo di poco conto, è che i tuoi numeri e dati di consumi e prestazioni sono riferite ad una TREK.

    Il progetto seguito ed efficace sviluppato da Roby e Tommy, per quello che mi riguarda soprattutto il discorso ventole, è per la TNT che non ha i consumi di una TREK, che non ha il radiatore frontale...ecc...

    Non voglio mettere zizzania, lungi da me, me no sto fuori da polemiche o quant'altro, ma come dici ingrassare un co per far si che la benzina incombusta aiuti a raffreddare...beh i consumi già alti che ha in media un TnT diventerebbero quasi ingestibili, come appunto la Cafè di Giuliano che accende le ventole solo nel box, quando non ha aria "fresca" attorno, ma fa 8/9 km con un litro di benzina, e qui allora mi riallaccio alla mia precedente risposta, e cioè:

    Mabo1130 ha scritto:Le TNT che scaldano poco, sono perchè hanno un CO grasso, che riduce sia la potenza motore, ma fa aumentare anche di sproposito i consumi, passando a 8km/lt.
    La mia regolata a puntino e con le ventole maggiorate, è più magra, va lineare, ha ripreso potenza e fa una media dei 13km/lt.
    Considerando 5km/lt con una percorrenza media di almeno 3000km, sono quasi 140 litri riparmiati...al prezzo diciamo da supermercato di €. 1,68/lt (attuali) sono solo di risparmio carburante €. 235,00 circa...ma dico, questi conti qualcuno li ha fatti?
    Io si...infatti le ventole le ho montate !!!
    E considerando che di km ne faccio circa 5000 l'anno, il risparmio che ho mi sono pagato il kit !!!!

    Alla fine, nessuno deve vendere nulla e svuotare garage o chissà cosa, ma portare a giudizio una modifica che di benefici ne porta sicuramente, che sono temperatura di esercizio, quindi meno stress per il motore e le sue parti meccaniche, consumi, meno stress anche della batteria...
    Questi, per la TNT sono dati reali.

    Si puo' non essere d'accordo con il costo, con l'estetica, ma non affermare che il sistema non porta benefici e che a costo "zero" si risolve tutto...
    avatar
    corgan

    Messaggi : 183
    Data d'iscrizione : 23.06.12
    Età : 36
    Località : Soverato (Cz)

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da corgan il Mer Mar 12, 2014 2:01 pm

    Il risultato che avete ottenuto è di certo ottimo e di buon livello, ma secondo il mio modesto parere bisogna conoscere l'effettiva temperatura di esercizio del motore...Il fatto che il termostato inizi ad aprirsi a 90° è rilevante tanto e non quanto xkè è possibile che ci sia un RANGE di funzionamento che va da 90 a 110...o ke ne so...nessuno lo può sapere se non la stessa Benelli o cmq RobbyMoto che ha progettato il motore. Bisogna chiedere a loro a che temperature deve girare...dopo di che si può affermare con certezza che il lavoro che avete fatto (che nessuno mette in dubbio, xkè effettivamente aiuta ad abbassare la temperatura) è stato utile o meno.
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 358
    Data d'iscrizione : 20.06.12

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Admin il Mer Mar 12, 2014 6:36 pm

    corgan ha scritto:Il risultato che avete ottenuto è di certo ottimo e di buon livello, ma secondo il mio modesto parere bisogna conoscere l'effettiva temperatura di esercizio del motore...Il fatto che il termostato inizi ad aprirsi a 90° è rilevante tanto e non quanto xkè è possibile che ci sia un RANGE di funzionamento che va da 90 a 110...o ke ne so...nessuno lo può sapere se non la stessa Benelli o cmq RobbyMoto che ha progettato il motore. Bisogna chiedere a loro a che temperature deve girare...dopo di che si può affermare con certezza che il lavoro che avete fatto (che nessuno mette in dubbio, xkè effettivamente aiuta ad abbassare la temperatura) è stato utile o meno.

    Eccoti accontentato Pierluigi  Cool 
    Leggi qua  Wink 

    http://benellibikers.forumattivo.it/t1360-temperatura-ottimale-motore-benelli
    E speriamo che sia la fine di questa lunga storia,e che non mettiate in dubbio la mia parola,anche se so già che alcuni lo faranno sicuramente!!!
    avatar
    tigre

    Messaggi : 1749
    Data d'iscrizione : 21.06.12
    Età : 42
    Località : Roma

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da tigre il Mer Mar 12, 2014 8:36 pm

    Che spettacolo....."dieci anni di Tnt" e ancora non avete capito niente  Laughing  Voi della "vecchia guardia" soprattutto.
    Invece di ringraziare che un Cristo -anzi, due Cristi!- ha investito il suo tempo, la sua passione e il suo denaro per mettere a posto una moto tuttora approssimativa, e per di più (!) rende partecipi di tutto anche gli altri che hanno la stessa moto....

    Ciaupep, va  Sleep


    Ultima modifica di tigre il Mer Mar 12, 2014 9:26 pm, modificato 1 volta (Motivazione : i Cristi sono due)
    avatar
    corgan

    Messaggi : 183
    Data d'iscrizione : 23.06.12
    Età : 36
    Località : Soverato (Cz)

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da corgan il Mer Mar 12, 2014 9:00 pm

    E beh...se dici che la temperatura ottimale è 80° è 80° ...bastava solo dirlo che si era parlato coi progettisti...!!anche perchè cmq l'ottimo lavoro che avete fatto nessuno lo ha mai messo in dubbio, anzi, è stato sempre seguito con interesse...
    avatar
    Tommy1130

    Messaggi : 293
    Data d'iscrizione : 05.04.13
    Età : 41
    Località : Milazzo

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Tommy1130 il Gio Mar 13, 2014 5:17 am

    marines89 ha scritto:tommy quante volte ve l'ho detto ripetuto e straripetuto che tutto quello che mi passa per la testa sono idee che non posso testare ne tanto meno verificare perchè non ho soldi da investire. Le mie idee e tutto quello che dico che scrivo qua e là si basano sulle nozioni che ho imparato durante gli studi e siccome SONO UN'INGEGNERE, pensi che non lo sappia che servono i test e i risultati per poter confermare le ipotesi????? pensi che sia così cretino da non saperlo????
    io ho dato un parere a te e roby e a chiunque me l'avesse chiesto se non vi piace andate dagli altri, non mi offendo, e fra l'altro non ho mai ritrattato su niente che io abbia detto, perciò rileggetevi bene ogni singola parola che ho scritto in questo e in quell'altro forum e vederete che salterà fuori la teoria motoristica che conoscono anche i vostri preziosissimi meccanici.

    Vuoi un dato? io faccio i 17km/lt con la mia trek, e significa che consumo meno energia di voi, questo dato si basa su 32.000km di test e almeno un centinaio di mappature provate, voi avete fatto 32.000km di test? pensi che anche questo valga qualcosa? o i 32.000km di benzina che ho PAGATO non vogliano dire niente

    IO PER ORA MI GODO LA MOTO, ESTATE, INVERNO, CALDO O FREDDO CHE SIA, LA CONOSCO, SO COSA PUò FARE, SO DOVE LA DEVO PORTARE E SO COME TRATTARLA PER FARLA ANDARE AL MEGLIO.

    Vi invito a fare lo stesso perchè evidentemente vi siete dimenticati quant'è bello macinare chilometri sui passi d'italia e del mondo.

    E con questo ho chiuso

    Lorenzo, come sempre confondiamo LA MERDA CON LA CIOCCOLATA!!

    Ma tu pensi che se te avessi dato solo ipotesi ed opinioni noi ci saremmo cosi adirati???....sertamente NO!!!!....ma dove è scritto leggere si può....diceva mio Nonno!!!!....e tu sai bene di cosa parlo.....e chiudo la polemica!

    Noi ad oggi non abbiamo mai parlato di TREK o Tornado, proprio perchè non abbaimo mai avuto modo di fare dei test, ma siamo convinti che il problema è uguale anche su queste moto visto che Mabo e Roby avevano rispettivamente il cruscotto della TREK e della Tornado e quindi ti posso confermare che TUTTI I CRUSCOTTI TNT/TREK/TORNADO sono starati di 10°C!

    Come diceva Mabo, ognino è libero di dire le proprie idee, magari il Kit ventole esteticamente può non piacere (ma dal vivo vi assicuro che rende di piu'), può dire che magari è costoso e non ha i soldi, ma dire che è una minchiata e con una mappatura si risolve tutto, quando chi lo dice non lo può nemmeno confermare con dati alla mano è ridicolo e fà incaz..zare!

    VUOI IL MIO CURRICULM:

    - 13 anni d'ingenaria tra Alitalia e General Electric specializzato in turbine aeronautiche
    - 1° TNT base 2005 - 25.000km
    - 2° TNT Sport Evo 2009 - 5.000Km
    - 3° TNT base 2004 - 38.000 km (di mio cugino)
    - 4° TNT Sport 2007 - 17.000 Km (di mio cugino)
    - 5° TNT tutte quelle degli amici

    Il fatto che con una TREK 1130 tu faccia 17Km/l sicuramente è un ottimo risultato....ma non capisco il paragone...La TNT ha 137CV la TREK ne ha 125CV mi sembra abbastanza ovvio che la TREK consume meno...quini noi STIAMO PARLANDO D'ALTRO!!!!

    Come dice Mabo...se va bene le TNT1130 fanno mediamente 8/9 km/l, se va bene, quindi:

    COSA ABBIAMO FATTO

    1) Stabilizzata la temperature di funzionamento della TNT1130/899 a 95°C (di meno non si può per la mappa consente la minima temperature accenzione ventola a 94°C), in qualsiasi condifione di funzionamento/mappa/zona/utilizzo
    2) Un motore che riesce a marciare a temperature ottimali migliora le prestazioni ma sopratutto la durata
    3) Con il motore piu' fresco l'lo spunto a calco richiede meno assorbimento, quindi aumento della durata della batteria e motorino d'avviamento (ricordo tutti i problemi d'avviamento a caldo delle TNT 2004-2005 e che nessuno dica di che non è vero perchè ho vinto la causa con Benelli e mia hanno dato la moto nuova)
    4) SICURREZZA

    COSA FAREMO

    1) Grazie al controllo di temperatura motore, andremo a lavora sulla mappatura con valori di AFR vicini a 14 che permetta alle TNT1130 di percorrere 200km con un pieno (circa 12-13 km/l), cosa infattibile prima. Dato di fatto, sulla moto di Roby per un problema al corpo farfallato l'AFR gli saliva a 14,5 - 15 ed i collettori di scarico diventavano incandescenti!!!!
    2) Realizzare anche una mappa che sviluppi la massima Potenza della TNT1130 (Roby ci è quasi riuscito la il suo motore è superpompato, quindi proveremo con la mia)
    avatar
    SpidERVIN

    Messaggi : 542
    Data d'iscrizione : 28.06.12
    Età : 39
    Località : Mozzecane VR

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da SpidERVIN il Gio Mar 13, 2014 12:12 pm

    mi sembra di leggere la volpe e l'uva...
    avatar
    Guiduz

    Messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 23.02.14
    Età : 33
    Località : Milano

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Guiduz il Sab Apr 05, 2014 9:36 pm

    Ciao a tutti, ho avuto modo di acquistare l'impianto pompa acqua maggiorata + ventole più grosse e di conoscere Roberto di persona che mi ha seguito nell'installazione del materiale presso la Robby Moto Eng.

    Premetto che uso la TnT prevalentemente in città qui a Milano in quasi tt le condizioni...ovvero uso la moto come uno scooter. Ho sempre avuto il problema dell'accensioni a caldo fin dall'inizio e malgrado l'aggiornamento dell'ingranaggio z25 + z17/67 non ho mai risolto il problema. Ho provato di tutto: ridurre l'assorbimento luci sostituendole con quelle allo xeno, il cambio di mappature per avere un surriscaldamento minore, il cambio batteria con la yuasa ytz14s....ma niente, sempre lo stesso problema alla fine.

    Martedì scorso ho fatto eseguire l'upgrade e in questi giorni sto stressando parecchio la moto...posso dire solo una cosa: FUNZIONA!!!! Ho sostituito la batteria con una al litio per avere più spunto mentre i ragazzi della Robby Moto Eng mi hanno fatto una mappatura specifica per il mio motore! Roby ha inoltre fatto settare l'accensione ventole a 96° e il loro spegnimento a 93°.....RISULTATO: ho fatto anche più di 10 accensioni a moto calda trai vari spostamenti ed è sempre partita al primo colpo

    aspetto la prova del nove....ovvero maggio giugno luglio con più di 30° in città, ma per ora con 25° posso assolutamente dire che FUNZIONA ALLA GRANDE!!!

    un grazie di cuore a Roby e ai ragazzi della Robby Moto Eng, in particolare a Stefano!!!
    avatar
    hant82

    Messaggi : 1253
    Data d'iscrizione : 22.06.12
    Località : salice salentino (le)

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da hant82 il Dom Apr 06, 2014 12:20 am

    non credo che sia un caso...
    avatar
    Admin
    Admin

    Messaggi : 358
    Data d'iscrizione : 20.06.12

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Admin il Dom Apr 06, 2014 11:25 am

    Grazie Guido Ricciuti per le belle parole che hai scritto.Per me è stato un vero piacere poterti aiutare,e la mia gioia più grande,e leggere che la tua moto funziona correttamente. Vedrai che da oggi in poi non avrai più problemi con il caldo,gli abbiamo dato una bella botto d'aria fresca alla moto  cheers cheers cheers cheers 

    Contenuto sponsorizzato

    Re: risultato Nuovo impianto raffreddamento Benelli TnT

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom Set 24, 2017 3:45 pm